Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
consolato_zurigo

Autocertificazione dello status di immigrato ai fini dell’assistenza sanitaria urgente in Italia prevista dal Decreto del Ministro della Salute del primo febbraio 1996

 

Autocertificazione dello status di immigrato ai fini dell’assistenza sanitaria urgente in Italia prevista dal Decreto del Ministro della Salute del primo febbraio 1996

I cittadini italiani residenti all’estero - titolari di pensione corrisposta da Enti previdenziali italiani, o aventi lo status di emigrato - che si rivolgono al Servizio Sanitario Nazionale (SSN) per cure ospedaliere urgenti in caso di temporaneo soggiorno in Italia sono tenuti a certificare la propria posizione mediante dichiarazione sostitutiva di certificazione da presentare all’Azienda Sanitaria Locale (ASL) di competenza.

Con l’autocertificazione, il cittadino potrà evitare di richiedere all’Ufficio Consolare l’attestazione comprovante i requisiti per accedere al Servizio Sanitario Nazionale (SSN).

 


187