Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
consolato_zurigo

Domanda di rilascio del passaporto: dove e come presentarla

 

Domanda di rilascio del passaporto: dove e come presentarla

La domanda di passaporto può essere presentata:

  1. presso l'ufficio passaporti del Consolato, negli orari di apertura al pubblico pubblicati in homepage; in tal caso le impronte digitali saranno rilevate dall’operatore, il quale provvederà, ove previsto, ad effettuare le autentiche di firma e di foto degli interessati;
  2. presso gli sportelli consolari decentrati adibiti al servizio di San Gallo e di Coira (vedasi link); in tal caso le impronte digitali saranno rilevate dal nostro funzionario itinerante, il quale provvederà altresì ad effettuare le autentiche di firma e di foto degli interessati;
  3. via posta, all'indirizzo "Consolato Generale d'Italia - Ufficio Passaporti - Tödistrasse 65 - 8002 Zurigo" esclusivamente per le domande di rilascio del passaporto in favore di minore che ancora non abbia compiuto i 12 anni.
    In questo caso, in particolare, la domanda inviata al Consolato deve risultare completa:
      - degli elementi necessari (vedi documentazione necessaria al rilascio del passaporto);
      - del pagamento anticipato (vedasi link);
      - dell’ autentica di foto (Foto Beglaubigung) del minore e dell’autentica di firma (Unterschriftsbeglaubigung)
        dell’eventuale genitore cittadino extra-UE;

IMPORTANTE
Esclusivamente nel caso di cui al punto 1. il passaporto viene di norma rilasciato immediatamente, salvo le ipotesi in cui la documentazione presentata sia incompleta o insufficiente e salvo, altresì, impedimenti di legge.

Nei casi di cui ai punti 2. e 3. il passaporto viene spedito all’indirizzo del richiedente solo se la domanda è corredata di un una busta pre-affrancata per l’invio a mezzo raccomandata. Anche per i punti 2. e 3. resta ferma la possibilità di ritirare il passaporto presso il Consolato Generale – Ufficio passaporti, presso gli sportelli consolari decentrati adibiti al servizio (vedasi link) oppure presso il corrispondente consolare di zona (vedasi link).

 

 

 

 

Di seguito la documentazione da allegare alla domanda per il rilascio del passaporto nelle diverse casistiche

I.            RICHIEDENTE MAGGIORENNE SENZA FIGLI
(in questo caso è sempre prevista la rilevazione delle impronte digitali e della firma del titolare, salvo i particolari casi di esenzione specificato nella sezione principale)

  1. passaporto italiano di cui si è già titolari o, in assenza, fotocopia di altro documento identificativo (ad es. carta d’identità italiana, svizzera o di altro Stato);
  2. fotocopia del libretto stranieri (Ausländerausweis) per i connazionali residenti oppure certificato di domicilio (Wohnsitzbestätigung) per i richiedenti sprovvisti del permesso di soggiorno perché muniti della doppia cittadinanza italiana e svizzera;
  3. n.2 foto, formato ICAO (vedasi link), con le seguenti caratteristiche: di uguale formato, a colori, frontali, su sfondo chiaro e recenti. L’espressione deve essere neutra, la bocca chiusa e gli occhi aperti;
  4. esclusivamente in caso di smarrimento o furto del precedente passaporto, relativa denuncia sporta presso l’Autorità di Polizia.

N.B. il formulario di domanda (dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà), sarà compilato e firmato dal richiedente presso l’Ufficio consolare o presso gli sportelli consolari decentrati adibiti al servizio, di conseguenza non esiste possibilità di compilarlo o di scaricarlo da questo sito web.

 

 

II.            RICHIEDENTE MAGGIORENNE CON FIGLI MINORI
(anche in questo caso è sempre prevista la rilevazione delle impronte digitali e della firma del titolare, salvo i particolari casi di esenzione sopra specificati)

Oltre alla summenzionata documentazione, occorre allegare alla richiesta di rilascio del passaporto il modulo “atto di assenso in favore di altro genitore” (link al DOC - PDF).
L’assenso è sempre necessario, anche nel caso in cui i genitori non siano sposati, siano separati o divorziati.

IMPORTANTE
Nel caso in cui il genitore firmatario dell’atto di assenso sia cittadino di un Paese dell’Unione europea, questi dovrà allegare la fotocopia del proprio documento d’identità, anche della pagina ove è riportata la sua firma.

Per il cittadino extra-UE, la firma apposta in calce all’atto di assenso dovrà essere autenticata (Unterschriftsbeglaubigung). L’autentica potrà essere effettuata presso:

  • il Comune svizzero di residenza;
  • presso il Consolato Generale – Ufficio passaporti e carte (vedasi link);
  • presso gli sportelli consolari decentrati adibiti al servizio (vedasi link);
  • presso il corrispondente consolare di zona (vedasi link).

 

 

 

III.          RICHIESTA DI PASSAPORTO PER MINORENNI (DAI 12 ANNI COMPIUTI)
(in questo caso è sempre prevista la rilevazione delle impronte digitali e della firma del titolare, salvo i particolari casi di esenzione sopra specificati)

  1. formulario (link al DOC - PDF)
  2. passaporto italiano di cui si è già titolari o, in assenza, fotocopia di altro documento identificativo (ad es. carta d’identità italiana, svizzera o di altro Stato);
  3. fotocopia del libretto stranieri (Ausländerausweis) per i connazionali residenti oppure certificato di domicilio (Wohnsitzbestätigung) per i minori in possesso della doppia cittadinanza italiana e svizzera;
  4. n.2 foto, formato ICAO (vedasi link), con le seguenti caratteristiche: di uguale formato, a colori, frontali, su sfondo chiaro e recenti. L’espressione deve essere neutra, la bocca chiusa e gli occhi aperti;
  5. fotocopia dei documenti d’identità dei genitori richiedenti;
  6. esclusivamente in caso di smarrimento o furto del precedente passaporto, relativa denuncia sporta presso l’Autorità di Polizia.

IMPORTANTE
I minori non possono più essere iscritti nel passaporto dei genitori, ma dovranno essere munito di un passaporto individuale.

 

 

IV.          RICHIESTA DI PASSAPORTO PER MINORI CON ETÀ COMPRESA TRA 0 E 12 ANNI
(i minori di anni 12 sono esentati dalla rilevazione delle impronte digitali e dall'apposizione della firma)

  1. formulario (link al DOC - PDF)
  2. passaporto italiano di cui si è già titolari o, in assenza, fotocopia di altro documento identificativo (ad es. carta d’identità italiana, svizzera o di altro Stato);
  3. fotocopia del libretto stranieri (Ausländerausweis) per i connazionali residenti oppure certificato di domicilio (Wohnsitzbestätigung) per i minori in possesso della doppia cittadinanza italiana e svizzera;
  4. n.2 foto, formato ICAO (vedasi link), con le seguenti caratteristiche: di uguale formato, a colori, frontali, su sfondo chiaro e recenti. L’espressione deve essere neutra, la bocca chiusa e gli occhi aperti.

    Una delle due fotografie del minore deve essere autenticata (Foto Beglaubigung)
    L’autentica potrà essere effettuata presso:
     - il Comune svizzero di residenza;
     - presso il Consolato Generale – Ufficio passaporti e carte (vedasi link);
     - presso gli sportelli consolari decentrati adibiti al servizio (vedasi link);
     - presso il corrispondente consolare di zona (vedasi link);

    N.B. In caso di presentazione della domanda da parte dei genitori presso il Consolato Generale – Ufficio passaporti, se la foto del minore interessato è già stata autenticata (nei modi sopra descritti), non è necessaria la presenza del minore medesimo.

  5. fotocopia dei documenti d’identità dei genitori richiedenti;
  6. esclusivamente in caso di smarrimento o furto del precedente passaporto, relativa denuncia sporta presso l’Autorità di Polizia;
  7. Se l’istanza NON viene presentata presso il Consolato Generale – Ufficio passaporti, si prega di allegare una busta pre-affrancata per l’invio a casa del passaporto, a mezzo raccomandata.

 

IMPORTANTE
Se il minore è nato all'estero, il passaporto potrà essere rilasciato esclusivamente dopo l’iscrizione del minore all’anagrafe consolare/AIRE ed a condizione che il relativo atto di nascita sia stato trasmesso al Comune di iscrizione AIRE di uno dei genitori, attraverso il Consolato competente per luogo di nascita (tale verifica può essere effettuata presso il Poli-sportello aire.zurigo@esteri.it).

Gli esercenti la potestà genitoriale possono chiedere agli Uffici competenti a rilasciare il documento che i propri nomi siano riportati sul passaporto del figlio minore. Qualora tale indicazione non dovesse essere presente, prima di intraprendere il viaggio si consiglia di munirsi di un certificato di stato di famiglia  o di  estratto di nascita del minore da esibire in frontiera qualora le autorità lo richiedano nell’esercizio delle funzioni di controllo finalizzate a sventare il pericolo di sottrazione di minori.


547